Perchè aprire con Studio 2M?

Ecco alcune delle più frequenti domande che un nuovo affiliato potrebbe porsi ed alle quali Gruppo 2M offre risposte esaustive e complete. 

  • Da quanto tempo il Gruppo 2M è presente nel mercato del franchising?
    L’anno di lancio del progetto in franchising è il 1998. Nel 2015, infatti, ricorre il diciottesimo anniversario del Gruppo.

 

  • Che tipo di guadagno mi posso aspettare?
    Gruppo 2M si occupa di recuperare, per i propri clienti, il risarcimento del danno subito. Lo studio affiliato ha un compenso in percentuale tra il 10% ed il 20% della somma recuperata.

Esempio 1: un piccolo sinistro, con un danno auto di 3.000 € e un danno alla persona “colpo di frusta” porta al professionista un compenso di tra i 300 ed i 600 € di ricavo.

Esempio 2: un sinistro medio con
un risarcimento di 50.000 € porta al professionista un onorario che varia tra i 5.000 ed i 10.000 €.

Esempio 3: un sinistro con gravi lesioni porta un compenso molto elevato per l’affiliato.

I servizi offerti alle aziende come Bank & Finance Control e Rivalsa datore di lavoro producono per l’affiliato ricavi molto interessanti e continuativi. L’attività di Mediazione Civile – Conciliazione diverrà un riferimento per i ricavi degli studi in quanto obbligatoria per legge.

  • Sono necessarie particolari esperienze?
    No, Gruppo 2M cura formazione ed affiancamento, pertanto non necessitano esperienze specifiche relative alla gestione dell’attività. Sarà 2M Academy a fornire le conoscenze necessarie a formare gli affiliati ed i loro collaboratori. Agli affiliati chiediamo la volontà di imparare e crescere.
  • Qual è la durata del contratto?

La durata è di 3 anni rinnovabili, come previsto dalla legge italiana sul franchising.

  • C’è un’esclusiva territoriale? 

Assolutamente sì, Gruppo 2M ha previsto una zona di rispetto dove il Franchisor si impegna a non aprire altri punti concorrenti.